Equinozio di Primavera - Tondorosso

Vai ai contenuti

Menu principale:

Equinozio di Primavera

Cultura > Società giapponese

Haru no higan,  春の彼岸

Tradizionalmente si intende per haru no higan 春の彼岸 o higan 彼岸 di Primavera il periodo di sette giorni intorno all'Equinozio di Primavera che invece è detto propriamente shunbun no hi 春分の
(20 marzo).

Quindi il primo giorno dello higan di primavera è il 17 marzo (detto higan-iri, 彼岸入り) e l'ultimo è il 23 marzo (higan-ake, 彼岸明け). In questo periodo, si svolgono alcune feste buddiste che durante l'Epoca Heian (794-1185) erano celebrate solo a Corte, ma che a partire dall'Epoca Edo (1603-1867) cominciarono ad essere praticate ogni anno tra il popolo.



Durante questi giorni le persone visitano le tombe di famiglia, partecipano a cerimonie religiose, rendono ossequi alle terre dei loro antenati e chiedono ai preti buddisti di recitare sutra in loro onore.

Si usa anche mangiare, dopo averli offerti ai morti, dei dolci chiamati ohagi お萩, dolci di riso ricoperti di marmellata di fagioli zuccherati.



Una simile ricorrenza, aki no higan, 秋の彼岸 o higan d'Autunno si tiene nei sette giorni intorno all'Equinozio d'Autunno (shūbun no hi 秋分の日), che cade il 23 settembre.

Torna ai contenuti | Torna al menu